Luisella Pescatori

Luisella Pescatori

Attrice e scrittrice, attenta alle tendenze, alla moda ma soprattutto alla Bellezza, in tutte le sue forme ed espressioni. “L'eleganza di pensiero è Arte” questo il suo motto, il suo mood

10808338_724031211026991_1457297445_n

Il poeta della risata

di Luisella Pescatori

C’è un locale a Milano che è una vecchia stazione di partenza: senza binari, senza treni, senza valigie, senza nemmeno una meta sicura. Ma da lì, e solo da lì, a Milano, inizia il viaggio nel meraviglioso mondo del cabaret e della comicità, con un capostazione d’eccezione.

La Corte dei Miracoli è lo storico locale di Via Mortara, dietro la Darsena, nel cuore di Milano, gestito e diretto da Renato Converso, calabrese di nascita, milanese d’adozione.

10805183_724032264360219_1307010787_n

Renato Converso

 

Definito il Poeta della risata, lui Renato Converso è la maschera, non in maschera, della Commedia dell’Arte, un arlecchino, un pulcinella, un irriverente e corrosivo cantastorie che dosa mimica e gestualità nell’antica arte del “cunto”, la tradizione del racconto popolare, rivisitata in chiave moderna, straordinariamente comica.  I suoi canovacci vanno dalle memorie della sua infanzia in Calabria, alle esilaranti vicende personali, consumatesi nella metropoli d’adozione: Milano, succose storie di vita offerte al pubblico con la sapienza dell’arte cabarettistica di cui è indiscusso Maestro.  Nella culla del cabaret meneghino si sono formati ben trentatré dei comici più amati della scena italiana, tra cui le eccellenze del cabaret televisivo: Fichi d’India, Flavio Oreglio, Mago Forrest, Max Pisu, Max Pieriboni, i Turbolenti, Baz Baz e tanti tanti altri, insomma tutti quelli che poi sono approdati in televisione, portandosi nella propria arte, nella propria vita, il bagaglio qualitativo, qualificante e umano che la Corte sa confezionare.

10806373_724030441027068_4520107574754987626_n

Che cosa ha di così particolare questa fucina di talenti? La Corte è sostanzialmente un luogo di culto del cabaret, che non ha mai subito ristrutturazioni, dove il rosso è da sempre il colore dominante, dove il centro di tutto è una piccola pedana, rossa, dalla quale gli artisti, cui viene concesso di esibirsi, offrono le battute al pubblico, le servono proprio come su un “cabaret” (vassoio) di risate per creare anche interazione, improvvisando in modo intelligente e scaltro cogliendo ogni spunto comico, dalle reazioni degli spettatori. Istrionico conduttore della Corte, Renato Converso è Maestro e scopritore di talenti, e non nega a nessuno consigli e opportunità di provare, sperimentare, ogni sera, prima delle sue personali esibizioni, che sono sempre l’acme del programma.

10807125_724031247693654_986160725_n

Renato COnverso

La scuola di comicità è condotta da Marisa Rampin, che sa capire, catturare e condurre i giovani talenti nelle scelte autorali più consone al loro talento e alla loro presenza scenica. Alla Corte dei Miracoli, il vero miracolo è sempre la risata! Ed è con “Rossano Circus Express” l’attesissima performance di Natale 2014, firmata Renato Converso, che il Poeta della risata, ci dà appuntamento per una serata all’insegna della comicità, delle battute intelligenti, nuove, mai banali, scontate, volgari o peggio, per un comico, copiate! Uno spettacolo nuovo, una kermesse di risate, canzoni e musica, un viaggio attraverso le tappe salienti della vita dell’istrionico cabarettista di Rossano Calabro che per esigenze di spazio e di scena, lascia la storica pedana di via Mortara e approda al palco dell’Auditorium Don Bosco di Via Melchiorre Gioia 48 – Milano,  il 6 dicembre pv dalle ore 21,00 alle 23,30.

10719511_724032647693514_1014657689_n

Un one man show musicalmente diretto dal maestro Aco Bocina mandolino e chitarra e dai maestri della Penta Music Gipsy Band composta da Fazio Armellini, fisarmonica e chitarra, Francesco Grigolo, tromba, Carlo Chiaravalli, basso e Roberto Botturi, percussioni, e con la straordinaria partecipazione del Coro Col Hakolot della comunità ebraica di Milano.

Eppure questo tempio della comicità dove si incrociano percorsi di vita e di arte, dove la contaminazione artistica è il generoso motore del tutto, vacilla per via di costi e di spese che sono tutto fuorché comici. Renato Converso ha lanciato la seguente iniziativa: “Un miracolo per La Corte dei Miracoli Cabaret di Renato Converso.”

 

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Altri post dello stesso Autore