Archivio tag: Mino Cucciniello

Maria Consiglio e Francesco tra amici

Le stelle di I’M

di Mino Cucciniello  

 Stelle, stelline, starlet, politici, manager, professionisti e notabili tutti insieme, ancora una volta a Villa Diamante, per festeggiare  il nono compleanno di I’M Magazine la bella e patinata rivista edita da Maurizio Aiello, che coadiuvato dalla moglie Ilaria Carloni, ha ricevuto con la consueta gentilezza e simpatia,  gli oltre mille invitati. Continua a leggere

OK-questa-GIO_5318

“Ma che ne sai se non hai fatto il piano bar…”

di Mino Cucciniello

Ma che ne sai se non hai fatto il piano bar…” era l’allegro refrain di una canzone che al festival di Sanremo del 1995 cantavano Gigi Proietti, Peppino di Capri e Stefano Palatresi. Volevano far conoscere le magiche atmosfere dei night club, le luci diffuse, la musica che ti accompagnava. Quei locali dove si poteva anche parlare, conoscersi.  Un po’ quello che sto cercando di fare anche io ricostruendo la vita dei maggiori locali che hanno caratterizzato la vita notturna napoletana. Nella prima puntata di questo viaggio “Quando il lungomare era prigioniero dei night club” ho raccontato alcuni dei più noti locali che c’erano a Napoli tra il 1950 e la metà degli anni sessanta, quando protagonista di questa movida dell’epoca era un pubblico composto da persone più vicine ai trenta che ai vent’anni, e dove in giro di notte c’erano anche i quarantenni ed i cinquantenni ed anche più. La notte, una volta, non era appannaggio dei giovanissimi. Continua a leggere

Con Gianpaolo Tisci, Patsy Kitzaman, Campanino Franco Stravino e Giggi Cappabianca.

Quando il lungomare
era prigioniero dei night club

di Mino Cucciniello

Qualche mese fa, precisamente l’undici febbraio, La Mela ha compiuto i suoi primi cinquanta anni. Il night di via dei Mille con la sua apertura rinnovò i tradizionali schemi dei tanti night – dancing che funzionavano a Napoli, città da sempre molto mondana, dove sin dagli albori degli anni cinquanta si respirava aria di dolce vita già molto prima di quella romana alla quale si sarebbe ispirato Federico Fellini per il suo celebre film. Continua a leggere

natale

Natale nel pallone

 di Mino Cucciniello

Puntuale con il Natale anche quest’anno per la trentatreesima volta è arrivato il cinepanettone prodotto dalla Filmauro di Aurelio e Luigi de Laurentiis , che dal 2004 anno in cui la Società Calcio Napoli è diventata del produttore romano, viene presentato in anteprima nazionale al Med Maxicinema di Napoli. E, come sempre, la serata è stata organizzata dall’A D P di Annalisa De Paola, che aiutata come al solito da Salvatore Chiocca, oramai conosce tutti i segreti per far riuscire bene un evento. E, quindi riuscitissima, è stata anche questa serata per l’ultimo film della serie: Natale a Londra Continua a leggere

il-sindaco-con-marta-catuogno-e-donatella-cagnazzo

Natale con le manager

di Mino Cucciniello

Quest’anno, l’Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda sezione Campania, per i tradizionali auguri natalizi ha invitato, sebbene in largo anticipo sul Natale, socie, personalità politiche ed imprenditoriali e tanti amici ad un brunch svoltosi nell’insolita location dello studio di Lello Esposito a palazzo San Severo a San Domenico Maggiore Continua a leggere

095516706-34b36a85-9725-40d8-a9ec-2633fcd69565

Alla prima del San Carlo
Una valanga di Si per la Boschi
Ma solo al suo décolleté

di Mino Cucciniello

Alle ore 20,12, con dodici minuti di ritardo, si è alzato il sipario sulla duecentosettantanovesima stagione di opera, balletto e concerti del San Carlo il teatro più bello ed antico del mondo, che quest’anno ha inaugurato con qualche giorno di anticipo rispetto alla tradizione che generalmente si verifica nella prima decina del mese di dicembre Continua a leggere

14872470_709961465819412_879933180_n

Avanti Savoia, si balla…

di Mino Cucciniello

Gran bella serata danzante nei saloni del Reale Yacht Club Canottieri Savoia. L’evento è stato organizzato in onore dei partecipanti alla Finale del Campionato Nazionale della lega Italiana di Vela alla quale hanno preso parte tantissimi equipaggi, giunti da ogni parte d’italia, per gareggiare nell’insuperabile cornice del nostro golfo nonostante i 38 nodi di un forte vento di grecale Continua a leggere