Archivio tag: Vincenzo De Luca

Lo Spirito Santo 
  Il superconsulente di De Magistris  invischiato nella maxi inchiesta di appalti e camorra   
    

      
 di Eduardo Palumbo

Lo Spirito Santo

 di Simone Di Meo

 Pietro Spirito, manager di area Pd, non rappresenta un Paese, non deve governare l’economia di una nazione, non è la massima carica di uno Stato eppure ha uno stipendio che supera di gran lunga quelli di politici e uomini delle Istituzioni europei. Il suo statino paga è di 230mila euro all’anno più le spese sostenute per le «missioni relative all’assolvimento dei compiti istituzionali», recita la delibera del comitato di gestione vidimata dal segretario Francesco Messineo e dal presidente della seduta Umberto Masucci. Il paragone coi leader mondiali è presto fatto: la cancelliera tedesca percepisce 220mila euro, il presidente russo invece appena 145mila euro. L’inquilino dell’Eliseo può contare su un conto corrente di poco più sostanzioso: 200mila euro. Continua a leggere

102 09841787952852_8872152207770339152_n

La frittura di pesce di De Luca
Agnese premier e Piero deputato

di Maurizio Belpietro

 Il futuro non è più quello di una volta diceva Paul Valery e quando parli con Brian Chesky, fondatore di Airbnb (ossia la società che mette in Rete chi vuole fare l’affittacamere, ndr), te ne rendi conto». È questo l’incipit del post che ieri Matteo Renzi ha messo in rete tramite il suo blog, raccontando per filo e per segno il suo viaggio in California in compagnia di Marco Carrai. Continua a leggere

15400462_102 09841787952852_8872152207770339152_n

La frittura di pesce di De Luca
Agnese premier e Piero deputato

di Maurizio Belpietro

 Il futuro non è più quello di una volta diceva Paul Valery e quando parli con Brian Chesky, fondatore di Airbnb (ossia la società che mette in Rete chi vuole fare l’affittacamere, ndr), te ne rendi conto». È questo l’incipit del post che ieri Matteo Renzi ha messo in rete tramite il suo blog, raccontando per filo e per segno il suo viaggio in California in compagnia di Marco Carrai. Continua a leggere

095516706-34b36a85-9725-40d8-a9ec-2633fcd69565

Alla prima del San Carlo
Una valanga di Si per la Boschi
Ma solo al suo décolleté

di Mino Cucciniello

Alle ore 20,12, con dodici minuti di ritardo, si è alzato il sipario sulla duecentosettantanovesima stagione di opera, balletto e concerti del San Carlo il teatro più bello ed antico del mondo, che quest’anno ha inaugurato con qualche giorno di anticipo rispetto alla tradizione che generalmente si verifica nella prima decina del mese di dicembre Continua a leggere

dema-knxg-u460405892573pwb-1224x916corrieremezzogiorno-web-mezzogiorno-593x443

Sindaco di lotta
e non di governo

di Gerardo Mazziotti

 C’è da restare stupefatti nell’apprendere che alla manifestazione dei comitati “Bagnoli libera” di venerdì scorso in piazza Montecitorio di Roma ha partecipato il sindaco Luigi deMagistris, anche lui contro la nomina del dottor Salvo Nastasi Commissario straordinario di Governo Bagnoli-Coroglio. Passare da ”sindaco di strada” a “ sindaco di piazza” è certamente un salto di qualità cui aspirava Continua a leggere

dl

Il governattore

di Corrado Ocone

 De Luca e i grillini sono la speculare immagine della crisi in cui è incorsa la politica nel nostro Paese. Come si fa, infatti, ad accusare i grillini di mancanza di dignità e di senso delle istituzioni quando a propria volta si è così sopra le righe? A un politico è permesso tutto, anche di essere sanguigno e duro contro i suoi avversari, e ovviamente di essere fazioso e di parte, ma quando viene a ricoprire un ruolo istituzionale, piccolo o grande che sia, deve dismettere i suoi panni e assumerne altri Continua a leggere

13598932_10208635652642028_517725713_n

Veti, voti, vate

di Gianpaolo Santoro

 Uno, dieci, cento Pd. Il Nazareno come Nassiriya. Siamo in un talent o siamo nella vita reale? L’interrogativo si insegue dopo la rappresentazione del parlamentino democratico che ha oscillato tra il dramma e la farsa, senza mai prendere completamente le sembianze dell’una o dell’altra, che poi è l’esatta immagine di un partito confuso che vanta almeno una mezza dozzina di personaggi in cerca di un nuovo autore Continua a leggere

141130479-d0f1a300-86ae-4657-bd3a-c335b713b48c

Valente e il mistero buffo delle primarie

di Gianpaolo Santoro

 Erano trecento, erano Valenti e forti, sono bastati e chissà se sono morti. Di certo è morta la politica. Perché, nonostante si continui l’elegia delle Primarie, io continuo, così come sono regolate ed organizzate, a non capirle. Anzi le trovo un disastro. Trecento preferenze hanno fatto la differenza su trentamila votanti, cinesi e sedicenni compresi. Ma voti figli di che cosa? Continua a leggere