Carlo Alberto Paolino

Carlo Alberto Paolino

Passato dal campo turistico, insegnamento in corsi aziendali fino alla Pubblica Amministrazione per poi dedicarsi alla sua passione: l'informatica, in particolare la grafica dove può dar sfogo a tutto il suo estro. Il suo non d'arte è Capaquila

Cristianiperseguitati

La strage dei cristiani
I versetti del Corano

di Carlo Alberto Paolino

Cinquanta morti, un centinaia di feriti. Nella domenica delle Palme, l’ennesima strage di cristiani, questa volta in Egitto. Due bombe firmate dall’Isis. Il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi ha ordinato il dispiegamento di unità speciali delle esercito per garantire la sicurezza nei luoghi più sensibili del Paese. La prima delle due esplosioni è avvenuta davanti chiesa copta Mar Girgis a Tanta, a nord del Cairo, la seconda davanti alla chiesa di San Marco ad Alessandria  dove il papa copto, Tawadris, aveva detto messa poco prima. E’ una strage senza fine. Che non avrà fine.

17888368_10211200178273566_1673852433_n

Relatives and onlookers gather outside a church after a bomb attack in the Nile Delta town of Tanta, Egypt, Sunday, April 9, 2017. The attack took place on Palm Sunday, the start of the Holy Week leading up to Easter, when the church in the Nile Delta town of Tanta was packed with worshippers. (ANSA/AP Photo/Ahmed Hatem)

La Chiesa festeggia il 26 dicembre, Santo Stefano, il primo martire. Ma la persecuzione è un fenomeno che ha segnato la storia del cristianesimo e tutt’oggi incide sulla vita di circa 600 milioni di cristiani nel mondo che non possono professare la loro fede in modo libero.

Si stima che siano 90mila i cristiani uccisi per la loro fede nel 2016. A dare queste cifre è stato Massimo Introvigne, direttore del Cesnur, Centro Studi Nuove Religioni. E il Sismografo ha raccolto nel corso del 2016, i dati sulle uccisioni degli operatori pastorali: si contano 31 operatori pastorali uccisi (i preti sono stati 14) , 9 in più rispetto ai 22 del 2015 (+ 41 per cento). Il 2016 si può considerare un “anno nero” per i cattolici, preti, religiose e laici, impegnati nell’evangelizzazione. Nel corso della storia i cristiani morti per la loro fede sono stimati in circa 70 milioni, e con un progressivo aumento di vittime cui quarantacinque milioni solo dal 1900 in poi.

17888622_10211200171433395_1958886598_n

Papa Francesco e il Papa copto Tawadris

Nell’Angelus del 2015 Papa Francesco disse “Che questa persecuzione contro i cristiani, che il mondo cerca di nascondere, finisca e ci sia la pace.“ Parole al vento. Nell’Angelus di ieri Bergoglio è tornato a parlarne. “Dio converta i cuori delle persone che seminano terrore, violenza e morte, e anche il cuore di quelli che trafficano con le armi”.

Ma l’Islam va avanti per la sua strada fatta di stragi di cristiani. Ed allora è utile ogni tanto rileggere alcuni versetti del Corano che fotografano in pieno il sangue innocente versato.

19662-saint-coran-traduc-italien-il-sacro-corano

“Abbiamo preparato la Fiamma per i miscredenti, per coloro che non credono in Allah e nel Suo Inviato.” (C.48:13)

“Getterò il terrore nei cuori dei miscredenti: colpiteli tra capo e collo, colpiteli su tutte le falangi!” (C.8:12)

“Non obbedire ai miscredenti; lotta invece con essi vigorosamente.” (C.25:52)

“Uccideteli ovunque li incontriate e scacciateli da dove vi hanno scacciato” (C.2:191)

E combattili fino a quando non ci sia più tumulto o oppressione, e prevalga la giustizia e la fede in Allah ovunque e dovunque.” (C.8:39)

“Ai miscredenti saranno tagliate vesti di fuoco e sulle loro teste verrà versata acqua bollente, che fonderà le loro viscere e la loro pelle. Subiranno mazze di ferro, e ogni volta che vorranno uscirne per la disperazione vi saranno ricacciati: “Gustate il supplizio della Fornace” “ (C.22:19-22)

Corano

O voi che credete! Combattete i miscredenti che vi stanno attorno, che trovino durezza in voi. Sappiate che Allah è con coloro che Lo temono.” (C.9:123)

“O Profeta, combatti i miscredenti e gli ipocriti, e sii severo con loro. Il loro rifugio sarà l’Inferno, qual triste rifugio!” (C.9:73)

“Combattete coloro che non credono in Allah e nell’Ultimo Giorno, che non vietano quello che Allah e il Suo Messaggero hanno vietato, e quelli, tra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verità, finché non versino umilmente il tributo, e siano soggiogati.” (C.9:29)

“Combatteteli finché Allah li castighi per mano vostra, li copra di ignominia, vi dia la vittoria su di loro, guarisca i petti dei credenti.” (C.9:14)

“O Profeta, incita i credenti alla lotta. Venti di voi, pazienti e perseveranti, ne domineranno duecento e cento di voi avranno il sopravvento su mille miscredenti. Ché in verità è gente che nulla comprende.” (C.8:65)

coran o

“La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano loro tagliate la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l’ignominia che li toccherà in questa vita; nell’altra vita avranno castigo immenso.” (C.5:33)

Corano

“Preparate, contro di loro, tutte le forze che potrete [raccogliere] e i cavalli addestrati per terrorizzare il nemico di Allah e il vostro e altri ancora che voi non conoscete, ma che Allah conosce. Tutto quello che spenderete per la causa di Allah vi sarà restituito e non sarete danneggiati.” (C.8:60)

“Combattete coloro che non credono in Allah e nell’Ultimo Giorno, che non vietano quello che Allah e il Suo Messaggero hanno vietato, e quelli, tra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verità, finché non versino umilmente il tributo, e siano soggiogati.” (C.9:29)

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Altri post dello stesso Autore