Archivio dell'autore: Carlo Alberto Paolino

Carlo Alberto Paolino

Carlo Alberto Paolino

Passato dal campo turistico, insegnamento in corsi aziendali fino alla Pubblica Amministrazione per poi dedicarsi alla sua passione: l'informatica, in particolare la grafica dove può dar sfogo a tutto il suo estro. Il suo non d'arte è Capaquila

17965509_10211252865630717_642767834_n

Preti contro preti

di Carlo Alberto Paolino

Altro che ramoscello d’ulivo, altre che domenica delle Palme, altro che segno di pace. Don Edward Pushparaj, il vice parroco indiano della chiesa  Sant’Antonio a Montesilvano, durante l’omelia, dopo la lunga lettura del vangelo sulla passione di Cristo alle parole del Signore ha aggiunto le sue. “Papa Francesco in quattro anni ha fatto solo del male alla Chiesa”. Il comportamento del Pontefice che nella settimana santa aveva fatto la lavanda dei piedi a fedeli anche di altra religione, ed in particolare ad una donna musulmana, aveva superato il colmo.   Continua a leggere

Cristianiperseguitati

La strage dei cristiani
I versetti del Corano

di Carlo Alberto Paolino

Cinquanta morti, un centinaia di feriti. Nella domenica delle Palme, l’ennesima strage di cristiani, questa volta in Egitto. Due bombe firmate dall’Isis. Il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi ha ordinato il dispiegamento di unità speciali delle esercito per garantire la sicurezza nei luoghi più sensibili del Paese. La prima delle due esplosioni è avvenuta davanti chiesa copta Mar Girgis a Tanta, a nord del Cairo, la seconda davanti alla chiesa di San Marco ad Alessandria  dove il papa copto, Tawadris, aveva detto messa poco prima. E’ una strage senza fine. Che non avrà fine. Continua a leggere

148_2047861651_n

Tremiamo più della terra

di Carlo Alberto Paolino

La terra trema e trema frequentemente, parlare di eventi eccezionali è un errore. In media in Italia abbiamo un terremoto importante ogni tre anni, in particolare, dal 1900 ad oggi si sono verificati 35 terremoti molto forti (magnitudine almeno 5.8), alcuni dei quali sono stati catastrofici. Il più forte tra questi è il terremoto che nel 1908 distrusse Messina e Reggio Calabria. In Campania, epicentro Irpinia sono stati quattro, più o meno uno ogni venti anni (1910-1930-1962-1980). Un disastro. E poi da queste parti abbiamo anche un altro grande fattore di rischio, il Vesuvio

Continua a leggere

14193607_10209146913903240_1224901800_n

Il fiume della speranza

di Carlo Alberto Paolino

Un fiume umano. Rabbia, dolore, impotenza. E speranza. A Chacaito, nella zona est di Caracas è stata guerriglia. Gruppi di incappucciati si sono affrontati con la Guardia Nacional, piazza Brion è stata lo scenario degli scontri. Lancio di pietre e corpo a corpo, lacrimogeni e pallettoni di gomma. Gli incappucciati sono entrati in azione in una zona al di fuori del percorso prestabilito per il corteo dii protesta degli organizzatori del Tavolo dell’Unità Democratica (Mud, coalizione antichavista). Il Venezuela è una polveriera. Ed è sempre più pronta ad esplodere Continua a leggere

4240586_351516097_n

L’irresistibile sapore della terra

di Carlo Alberto Paolino

Se Mario Soldati il suo eccezionale reportage televisivo “Viaggio lungo la Valle del Po alla ricerca dei cibi genuini” l’avesse spinto sino al Parco nazionale del Cilento, oggi avremmo un documento d’importanza antropologica eccezionale e imprescindibile. La prima grande inchiesta in Italia sul “turismo enogastronomico”, un viaggio nella nostra storia, nelle nostre tradizioni, nella nostra memoria Continua a leggere

13672321_10208692450141930_814076124_n

Tacco otto a Downing Street

di Carlo Alberto Paolino

Ventisei anni dopo torna una donna a Downing Street, ecco Theresa May la nuova Margaret Thatcher, la lady di ferro del terzo millennio. Sessanta anni, un compito da far tremare le vene dei polsi, pilotare l’Inghilterra fuori dall’Europa. Così come ha deciso il referendum. Perché “Brexit è Brexit”, e non è uno slogan. E’ il programma del futuro, del cambiamento. E detto da una sostenitrice, se pur non appassionata, del “Remain” assume un significato diverso Continua a leggere