24197057_10213133189517639_1745163902_o

La Spada nella Ostia

di Emiddio Novi

Il sindaco di Roma Virginia Raggi definì mafioso il magistrato Sabella che chiuse la palestra di Spada a Ostia. Il 7 settembre 2015 i vertici di M5S romano dalla senatrice Ruocco all’allora consigliere comunale Raggi, pubblicarono un dossier di ben 42 pagine per difendere Roberto Spada, il pugile di Ostia che per una capocciata, è stato rinchiuso in un carcere di massima sicurezza riservato ai padrini mafiosi responsabili di decine di omicidi.

24197057_102131 331 8 9517639_1745163902_o

Di quella difesa pubblica di ben 42 pagine di Roberto Spada, promosso al vertice del clan in campagna elettorale, nemmeno una parola quando si è votato.

Anzi la Raggi scendeva in piazza contro la mafia e i suoi alleati fascisti di Ostia. Casa Pound era accusata, infatti, di connivenza con gli Spada solo per una foto che riprendeva una manifestazione pubblica di bambini che frequentavano la palestra. Roberto Spada all’epoca era incensurato e non aveva ancora assestato una capocciata a un massiccio giornalista della Rai, peraltro giocatore di rugby.

3Emiddio Novi

Emiddio Novi

CasaPound è stata criminalizzata come organizzazione politica che coltiva collateralismi mafiosi. Sputtanata a livello nazionale. La Raggi che s’era guadagnato il sostegno del clan Spada alla sua elezione di sindaco con un dossier di 42 pagine in loro difesa ha potuto condurre con improntitudine la sua campagna legalitaria contro la destra sospettata di collusione con i mafiosi. Nessun organo di informazione ritenne di sollevare la questione.

Ostia: partito corteo, "stop violenza,fascismo e mafia"

Ostia la marcia contro la mafia

Nemmeno quelli di destra pigri e disinformati come al solito se le cose non riguardano Berlusconi in prima persona.

Le fake news, le notizie false che intossicano l’opinione pubblica, sono la quotidianità della disinformazione italiana. M5S fino ad ora si è avvantaggiato di questo sistema di informazione tossica.

Di Pillo e Raggi

Di Pillo e Raggi, l’abbraccio per Ostia

 

La ragione di questo pregiudizio positivo verso i grillini si trova nella malleabilità di un movimento nato per deviare il populismo italiano verso il nulla di un partito, M5S, che è contro e a favore dell’Europa, contro e a favore del liberismo, contro e a favore degli americani, contro e a favore dei populisti, contro e a favore degli immigrati.

Un flip flop ridicolo che i media coprono con la loro informazione complice irresponsabile.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Altri post dello stesso Autore