Archivio tag: Israele

img-20161126-wa0007

Le nuove sfide di Italia e Israele

di Ofer Sachs*

Italia e Israele hanno una cooperazione già molto buona nel campo della ricerca e dello sviluppo, con un fondo bilaterale e una collaborazione tra accademie. In Israele abbiamo una forte propensione per innovazione e start-up, ma la nostra capacità di creare grandi aziende e giocare un ruolo globale è sicuramente limitata, paragonata a quella italiana. La grande sfida è rompere gli schemi e trovare nuovi modi di collaborare. Continua a leggere

antisemitismo3

Tutti contro Israele

di Gianpaolo Santoro

Profetico, maledettamente profetico si è rivelato il rapporto del Reut Institute di Tel Aviv (un think tank che ha il compito di “individuare le lacune nella politica attuale e la strategia di Israele e del mondo ebraico e lavorare per costruire e implementare nuove visioni”) del 2010 che sosteneva che “Israele sempre più frequentemente sarà sottoposta ad un’ondata di delegittimazione globale” Continua a leggere

14805445_10209609081897151_412883722_n

Per un pugno di petroldollari

di Gianpaolo Santoro

 Diplomazia, giustificazioni, strategie. L’Italia dopo la bufera dell’astensione sulla vergognosa risoluzione Unesco ha cercato di reagire, di salvare la faccia: prima la sfuriata di Renzi che faceva finta di essere all’oscuro di tutto, poi la ricerca di un colpevole . Ma ormai il gioco è a carte scoperte, l’Italia si è astenuta perché   “alleata” con il Qatar per far eleggere  l’ex ministro della Cultura Hamad Bin Abdulaziz Al Kawari, attualmente “consigliere culturale dell’emiro” al Thani, nuovo direttore dell’Onu per Educazione, Scienza e Cultura dell’Onu Continua a leggere

shimon peres

Shimon Peres, l’uomo della pace

di Gianpaolo Santoro

Con Shimon Peres se n’è andato un pezzo di storia. Non di Israele di cui era stato tra l’altro primo ministro e Presidente della Repubblica, ma del mondo. E’ andato via un grande uomo. Il conciliatore. Uno statista e un uomo d’azione, per larghi tratti della sua vita amato e celebrato più in Europa, più in America ed in parte del mondo arabo che nel suo paese. Le urne gli sono state quasi sempre ostili, al punto che lo chiamavano “the loser”, il perdente. Eppure  come ha ricordato puntualmente Benjamin Netanyahu “non c’è un capitolo nella storia dello Stato di Israele, in cui Shimon non abbia preso parte”. Si, se n’è andato   l’ultimo dei padri fondatori dello stato ebraico, l’ultimo “hakazen”, grande vecchio Continua a leggere

shimon peres

Shimon Peres , l’uomo della Pace

di Gianpaolo Santoro

Con Shimon Peres se n’è andato un pezzo di storia. Non di Israele di cui era stato tra l’altro primo ministro e Presidente della Repubblica, ma del mondo. E’ andato via un grande uomo. Il conciliatore. Uno statista e un uomo d’azione, per larghi tratti della sua vita amato e celebrato più in Europa, più in America ed in parte del mondo arabo che nel suo paese. Le urne gli sono state quasi sempre ostili, al punto che lo chiamavano “the loser”, il perdente. Eppure  come ha ricordato puntualmente Benjamin Netanyahu “non c’è un capitolo nella storia dello Stato di Israele, in cui Shimon non abbia preso parte”. Si, se n’è andato   l’ultimo dei padri fondatori dello stato ebraico, l’ultimo “hakazen”, grande vecchio Continua a leggere

il rigore trasformato da Candreva

Nonostante Chiellini…

 di Adolfo Mollichelli

Buona la prima che conta per l’Italia di Ventura. Gli azzurri vincono in Israele per 3-1 al debutto nel girone di qualificazione al mondiale in Russia fra due anni. A segno Pellè al nono centro in azzurro, Candreva su rigore conquistato da Bonaventura, Immobile con una rasoiata dopo essersi liberato al tiro con potenza e scaltrezza. Sul 2-0, pezzo di bravura di Ben Haim che approfitta di un errore pacchiano di Chiellini e con un pallonetto maradoniano lascia Buffon di sale. Continua a leggere